Profilo Facebook Account Linkedin
Numero di telefono 0131/955263

BANDO DIGITALIZZAZIONE 4.0

La data:27/05/2019

1. Bando digitalizzazione 4.0: introduzione

E’ partito il 10 Aprile scorso, il nuovo bando nazionale per i voucher 4.0 (meglio conosciuto come Bando digitalizzazione) lanciato dalle Camere di Commercio italiane per consentire alle aziende italiane di sdoganare la quarta rivoluzione industriale. Per ciascuna impresa saranno messe a disposizione risorse fino a 10mila che potranno essere utilizzate dagli imprenditori per acquistare servizi di consulenza, formazione e tecnologie in ambito 4.0. Le aziende avranno tempo fino al 15 luglio 2019 per richiedere l’erogazione del voucher  Bando digitalizzazione depositando apposita domanda presso la Camera di riferimento oppure consultando il portale nazionale http://www.puntoimpresadigitale.it . Potranno beneficiare delle agevolazioni le  micro, piccole e medie imprese e i gruppi da 3 a 20 imprese che presentano un progetto condiviso finalizzato all’introduzione delle tecnologie digitali abilitanti.

2. Bando digitalizzazione 4.0: come possono essere spesi i voucher

Il bonus previsto potrà essere utilizzato per:

  • acquistare beni e servizi strumentali per l’acquisizione delle tecnologie, non superando il limite massimo del 50% delle spese ammissibili;
  • effettuare servizi di formazione e/o di consulenza riguardo una o anche più tecnologie. La spesa effettuata in questo contesto deve essere almeno il 50% delle spese ammissibili.

Per quanto concerne l’acquisto dei beni e dei servizi di formazione e consulenza relativi al bando digitalizzazione non possono essere prese in considerazione l’assistenza per l’acquisizione di certificazioni e il supporto e l’assistenza per adeguarsi alle normative inerenti tematiche di tipo giuridico, finanziario, fiscale.

Inoltre, le spese effettuabili con i voucher sono da intendersi al netto dell’Iva e possono essere sostenute a partire dal 1 Gennaio 2019 e fino al 120esimo giorno successivo alla data della determinazione di approvazione delle graduatorie delle domande ammesse a fruire del contributo.

3. Bando digitalizzazione 4.0: quali sono i requisiti per richiedere il voucher

Possono presentare la domanda per accedere al bando digitalizzazione, le imprese in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere micro, piccole, o medie imprese;
  • essere iscritte al Registro delle Imprese;
  • non essere in fase di liquidazione, concordato preventivo, amministrazione controllata, fallimento;
  • avere la propria sede legale e/o le unità locali all’interno della circoscrizione territoriale della propria Camera di Commercio;
  • essere in regola con le normative sulla sicurezza e sulla salute dei lavoratori;
  • aver assolto gli obblighi contributivi;
  • avere soci, amministratori e rappresentanti legali per i quali non ci sono cause di decadenza e di divieto.

5. Bando digitalizzazione 4.0: come presentare la domanda

La domanda (una sola per ciascuna impresa) dovrà essere presentata entro il 15 luglio 2019. Questa dovrà essere presentata esclusivamente via telematica e convalidata con firma digitale. Non sai come accedere al bando digitalizzazione ? Lo studio Coggiola in collaborazione con il Consorzio del Marchio Orafo “DiValenza” è a disposizione gratuitamente per il primo colloquio informativo.

LO STUDIO COGGIOLA

L’aggiornamento specialistico - curato e periodico - dei professionisti e degli impiegati amministrativi che lavorano presso lo Studio Coggiola di Valenza, si traduce oltre che in un elevato standard qualitativo nell’esecuzione delle attività proprie dello Studio, anche in un servizio di informazione capillare e tempestivo su tutte le notizie di interesse per gli imprenditori e le partite IVA.