Profilo Facebook Account Linkedin
Numero di telefono 0131/955263

INVESTIRE IN PIEMONTE: FINANZIAMENTO PER LE GRANDI IMPRESE

La data:02/11/2017
Finanziamenti per le grandi imprese: domande dal 15 novembre 2017
Il nuovo strumento di Finpiemonte consiste in un finanziamento agevolato in concorso con il sistema bancario, per sostenere gli investimenti delle grandi imprese già localizzate o che intendono insediarsi in Piemonte.
Chi può fare domanda
  • A-Grandi imprese che abbiano meno di 3.000 dipendenti al momento della presentazione della domanda di finanziamento
  • B-Grandi imprese con un organico pari o superiore a 3.000 dipendenti al momento della presentazione della domanda di finanziamento
  • C-Cooperative classificabili come grandi imprese, che abbiano meno di 3.000 dipendenti al momento della presentazione della domanda di finanziamento
  • Iscritte al Registro Imprese della CCIAA
  • Con almeno un’unità locale operativa attiva in Piemonte, oppure attiva al termine del progetto
  • Operanti in tutti i settori di attività (salvo limitazioni ed esclusioni riportate nell’Allegato 1 dell’Avviso)
  • Che non siano in difficoltà ai sensi della normativa comunitaria vigente, in liquidazione o assoggettate a procedura concorsuale o altre procedure da sovraindebitamento
  • Che siano in regola con le vigenti norme edilizie e urbanistiche, del lavoro, sulla prevenzione degli infortuni e sulla salvaguardia dell’ambiente
  • Che siano in regola con INPS, INAIL e Cassa Edile per quanto attiene la regolarità contributiva
Caratteristiche principali
  • Finanziato il 100% delle spese ammissibili;
  • Cofinanziamento complessivo di importo minimo di € 1.500.000 e non superiore a € 25.000.000;
  • Intervento Finpiemonte 70%-50% a seconda della tipologia di beneficiario (A-B-C);
  • Quota massima intervento di Finpiemonte € 5.000.000;
  • Ammortamento 60/120 mesi (solo per i progetti di linea C, di importo superiore a € 2.500.000, l’ammortamento può arrivare fino a 180 mesi);
  • Eventuale preammortamento 6 mesi (incluso nella durata massima dell’ammortamento);
  • Rata a quota capitale costante trimestrale posticipata;
  • Tasso Finpiemonte: fisso definito in base al merito creditizio del proponente;
  • Tasso bancario: fisso o variabile;
  • Spese di istruttoria (su fondi Finpiemonte): nessuna;
Spese ammissibili
  • acquisto, ampliamento e/o ristrutturazione di immobili da destinare all’attività primaria svolta dall’azienda richiedente;
  • acquisto suolo aziendale, sue sistemazioni (escluse le bonifiche);
  • acquisto e/o revamping di macchinari, impianti, linee di produzione, attrezzature, automezzi allestiti con le attrezzature specifiche;
  • immobilizzazioni immateriali collegate ai progetti;
  • rimanenze (materie prime, semilavorati, prodotti finiti, merci) (solo linee A e C) 
 Sono ammissibili spese sostenute dopo la presentazione telematica.

******************************

Per informazioni: massimocoggiola@studiocoggiola.it

oppure telefonicamente allo 01319555263

LO STUDIO COGGIOLA

L’aggiornamento specialistico - curato e periodico - dei professionisti e degli impiegati amministrativi che lavorano presso lo Studio Coggiola di Valenza, si traduce oltre che in un elevato standard qualitativo nell’esecuzione delle attività proprie dello Studio, anche in un servizio di informazione capillare e tempestivo su tutte le notizie di interesse per gli imprenditori e le partite IVA.