Profilo Facebook Account Linkedin
Numero di telefono 0131/955263

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO A 7000 EURO

La data:08/05/2019

Dal 14 al 23 maggio 2019 le aziende piemontesi potranno richiedere un contributo a fondo perduto per la partecipazione alle Fiere che si svolgono in Paesi Europei (esclusa l'Italia) - Linea A o extra Europei - Linea B nel periodo compreso tra il 1° Luglio e il 31 dicembre 2019. 

1. n cosa consiste l'agevolazione di contributo a fondo perduto

L'agevolazione, che consiste in contributo a fondo perduto, copre fino al 100% delle spese ritenute ammissibili, per l’importo massimo di 5.000 euro per le fiere in Paesi Europei (esclusa Italia) e  7.000 euro per le fiere in Paesi extra Europa, e comprende i costi relativi a: 
diritto di plateatico (spazio espositivo, ossia lo stand e diritti ad esso connessi);

  • l'inserimento dell’azienda nel catalogo dell’evento fieristico;
  • l'allestimento e pulizia dello stand;
  • il servizio di facchinaggio in fiera;
  • realizzazione di materiale (es: cataloghi, listini e schede tecniche in lingua straniera, anche in formato elettronico) e/o di iniziative di tipo promozionale/commerciale (es. servizi accessori dell’hotel, catering) da utilizzare in fiera e strettamente riconducibile alla Fiera stessa, nella misura massima di € 1.500,00;
  • altre spese strettamente riconducibili alla Fiera entro il limite del 10% del voucher

2. Come si presenta la domanda di contributo a fondo perduto

Per presentare domanda è necessario accedere cliccando sul seguente link:

 http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/attivita-economico-produttive/servizi/861-bandi-2014-2020-finanziamenti-domande 

L'accesso al Sistema Piemonte deve essere preceduto dalla procedura di autenticazione che può avenire, alternativamente, mediante:

3. Quando deve essere presentata la domanda di contributo a fondo perduto

Le domande devono essere predisposte nel format predisposto da Finpiemonte ed inviate telematicamente a partire dalle ore 09.00 del 14/05/2019 fino alle ore 12.00 del 23/05/2019, tramite l'applicativo di Sistema Piemonte.
Entro 5 giorni lavorativi dall’invio telematico della domanda di contributo a fondo perduto, il file di testo della stessa (in versione pdf), messo a disposizione dal sistema a conclusione della compilazione online, deve essere trasmesso via PEC all’indirizzo finanziamenti.finpiemonte@legalmail.it previa apposizione della firma digitaledel legale rappresentante dell’impresa (inclusi eventuali procuratori verificabili da visura camerale) o del soggetto delegato con poteri di firma (verificabile tramite delega che conferisce il potere di firma, sottoscritta con apposizione della firma digitale del delegante/legale rappresentante), unitamente agli allegati obbligatori previsti al punto 3.1 del Bando. Lo Studio Coggiola Valenza è a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento.

LO STUDIO COGGIOLA

L’aggiornamento specialistico - curato e periodico - dei professionisti e degli impiegati amministrativi che lavorano presso lo Studio Coggiola di Valenza, si traduce oltre che in un elevato standard qualitativo nell’esecuzione delle attività proprie dello Studio, anche in un servizio di informazione capillare e tempestivo su tutte le notizie di interesse per gli imprenditori e le partite IVA.